image Quattro delizie di Gangi ottengono la certificazione DECO image Chiesa della Badia

Le origini di Gangi, storia e leggenda si intrecciano

storia

La storia di questo Borgo, gioiello delle Madonie, passa attraverso il mito e la leggenda. Tutto comincia con i Cretesi, venuti in Sicilia alla ricerca di Dedalo…

dopo aver perso le navi ed il loro condottiero, decisero di stabilirvisi fondando Minoa.
Alcuni di essi si spinsero verso l’interno, dove, intorno al 1200 a.C., fondarono la città di Engyon e vi edificarono un tempio dedicato alle Dee Madri.
Con il passare degli anni la forza della città cresceva ed il tempio si arricchiva di tesori (l’asta e i cimieri del cretese Merione, nipote di Minosse; le armi di Ulisse; le corazze e gli scudi di Scipione l’Africano), ma una mossa politica ne arrestò l’espansione: il parteggiare per Cartagine nelle Guerre Puniche le costò serie minacce da parte di Marcello, console romano.
Al tempo di Verre, governatore romano della provincia di Sicilia, il tempio venne spogliato di una parte dei suoi tesori, e questo episodio verrà ricordato da Cicerone nelle sue “Verrine”. Fin qui la leggenda.
La storia ci indica, attraverso i documenti, che nel 1195 Gangi ( già allora sul monte Marone ) appartiene alla contea di Geraci sotto il dominio della contessa Guerrera, insieme alla fortezza di Regiovanni, costruita sulla roccia probabilmente in epoca bizantina o saracena.
Dalla metà del XIII secolo in poi, e fino al 1625, Gangi apparterrà ai Ventimiglia, divenuti nel frattempo Conti di Geraci. Un episodio ancora oggi poco chiaro porrebbe la distruzione dell’abitato di Gangi nel 1299; la vicenda si pone nel quadro delle contese tra Federico III d’Aragona e gli Angioini per i quali sembra parteggiassero alcune cittadine siciliane, fra le quali anche Gangi.

Condividi

Progetto cofinanziato dall'Unione Europea
Fondo Europeo di Sviluppo Regionale "F.E.S.R."
Assessorato alle Attività Produttive
Dipartimento Attività Produttive

P.O. F.E.S.R. Sicilia 2007/2013
Linea d'Intervento 5.1.3.3
D.D.G. n.321 del 24-02-2014
C.C.N. Gangi

Partner finanziario
I Negozi di Gangi
Mappa dei negozi
Seguici su Instagram
No images found
Scarica la App We Love Gangi