image Chiesa di San Paolo image Chiesa della SS. Trinità

Chiesa di San Giuseppe dei Poveri

Orari SS.Messe

Domenica: ore 17.30

Viene chiamata “San Giuseppe di Poviri” per distinguerla da “San Giuseppe ‘de ricchi”, la chiesa in cui si celebravano le messe di mezzogiorno a cui partecipavano i ricchi. Va detto, però, che la chiesa “de’ ricchi” è in realta intitolata a San Paolo, seppure sul suo altare maggiore si trovi una statua di San Giuseppe.

Secondo la tradizione, nel luogo in cui oggi sorge la Chiesa di S.Giuseppe, esisteva un’edicola sacra. Nel XVII secolo, cresciuta la popolazione del quartiere, l’edicola diventò una cappella ad un solo altare dedicata a San Giuseppe.

Nella seconda metà del XVIII secolo iniziarono i lavori di restauro e ampliamento che portarono la cappella ad assumere le dimensioni di oggi. L’indicazione “1902”, che si legge sul portale d’ingresso, è l’anno del completamento dei restauri e della costruzione del portale.

All’interno, è possibile notare come la pianta della chiesa sia “a croce greca”. L’altare maggiore accoglie una statua in legno di S. Giuseppe che tiene in braccio il Bambin Gesù. L’opera è stata attribuita da F.Alaimo  al Quattrocchi. Tuttavia – denota il Farinella – mancando documenti certi, potrebbe essere riconducibile allo stile di Girolamo Bagnasco.

Attorno alla nicchia spicca un portale artistico di stile barcocco, realizzato con marmo di diversi tipi e colori.

Gli altri due altari sono dedicati alla Madonna dell’Aiuto e a S.Giovanni Bosco.



Progetto cofinanziato dall'Unione Europea
Fondo Europeo di Sviluppo Regionale "F.E.S.R."
Assessorato alle Attività Produttive
Dipartimento Attività Produttive

P.O. F.E.S.R. Sicilia 2007/2013
Linea d'Intervento 5.1.3.3
D.D.G. n.321 del 24-02-2014
C.C.N. Gangi

Partner finanziario
I Negozi di Gangi
Mappa dei negozi
Seguici su Instagram
No images found
Scarica la App We Love Gangi